Dalla Chinatown di Prato, alle comunità di Roma e Milano, quella cinese è oggi in Italia una delle comunità straniere più numerose ed organizzate, ma anche una delle più controverse e meno conosciute. I “cinesi d’Italia” sono infatti spesso protagonisti di storie legate al mondo produttivo ed economico, raramente con connotazioni positive: dal rogo dello stabilimento Teresa Moda di Prato ai continui sequestri di capannoni e stabilimenti abusivi, questa sembra essere l’etichetta che la comunità cinese in Italia ha attirato su di sé.

Ma ovviamente, esiste anche una faccia nascosta ed è il volto delle seconde generazioni, dei figli dell’imprenditoria migrante, nati e cresciuti in Italia, in famiglie ormai ben integrate nel proprio territorio e caratterizzati da storie in delicato equilibrio tra oriente ed occidente.

Dalla vita notturna alle passioni di tutti i giorni fino ai primi esempi di attivismo e partecipazione politica, Made in Italy è un reportage che esplora la vita quotidiana delle seconde generazioni cinesi in Italia, documentando la faticosa nascita di un pezzetto dell’Italia del futuro e, sempre di più, del presente.

©YarT Photography. All rights reserved